lasagne

Lasagne patatose

Lasagne di compleAnna

[puregallery]

Lasagne particolari per un giorno di festa, oggi è il compleanno della mia Signora e, per mantenere fede alla tradizione degli ultimi anni, il menù ruota attorno agli ingredienti che apprezza particolarmente, ecco l’idea per trasformare delle lasagne (tra i suoi primi prediletti) in una “variazione” di pasta e patate….

L’idea su cosa fare di primo, secondo e dolce è nata ieri sera e stamattina si è aggiunto l’ultimo sapore della farcitura delle lasagne, andando a fare gli ultimi acquisti, dopo avere fatto gli auguri,  consegnato il regalo e messo il casco (sfruttando il pallido sole per andare in moto).

La base è  di lasagne sottili da cuocere direttamente in forno ma al posto della classica besciamella, per variare ed inserire la patata anche nel primo, perché non fare del semplice purè, magari arricchendolo di sapori e strati diversi?

Semplice e veloce da realizzare (in due ore ho sfornato le lasagne ed un secondo “a tema”), risulta particolarmente versatile in base ai gusti personali, in questo caso un primo “patatoso”, cremoso e coloratissimo e con un “tocco floreale”, visto che ho trovato dei freschissimi fiori di zucca con cui completare la finitura.

Uno strato sull’altro per un totale di sei sfoglie sovrapposte e tre creme di patata diverse con l’immancabile parmigiano reggiano per una gratinatura finale, ecco il primo, per il secondo, voi dovrete aspettare domani, Anna l’ha già visto, apprezzato e mangiato…..

P. s. Non chiedetemi quanti anni compie oggi mia moglie, so che il conteggio dovrebbe essersi fermato intorno ai 34 anni …

lasagne

[puregallery]

 

Cuocere i pisellini in acqua bollente salata e le patate a microonde, intanto frullare uno alla volta (aggiungendo un po' di latte) i datterini gialli e quelli rossi e passare le salse al setaccio, metterle in ciotole separate grandi. Frullare anche i pisellini cotti , setacciare e mettere anche questa passata in una ciotola grande, sbucciare e schiacciare le patate (con lo schiacciapatate) e suddividerle in tre parti nelle ciotole delle salse, aggiungere un cucchiaino di maizena, due cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato, un po' di sale ed una tazza di latte ad ogni composto, amalgamare e mettere a cuocere aggiungendo una noce di burro ad ogni crema. Quando saranno pronte tutte e tre procedere con l'assemblaggio delle lasagne in teglia, primo strato con pochissimo purè, sfoglia e poi sovrapporre alternando le tre farciture, sull'ultimo strato diluire un pò di purè di datterini gialli, mettere i fiori di zucca puliti ed aperti (avendo eliminato il pistillo ed il gambo), versare la crema e spolverizzare con abbondante parmigiano reggiano. In forno a 180° per una ventina di minuti ed almeno  cinque minuti di riposo prima di servire. Buon compleAnna!!!!
Fausto

Fausto

Nato a Reggio di Calabria, dove ho vissuto i miei primi 20 anni, ne ho trascorsi una decina in giro per l'Italia lavorando, per decidere di stabilirmi in provincia di Brescia.

7 commenti

  1. Mi hai dato l’idea per un primo diverso domani per i miei ospiti a pranzo: fantastiche queste lasagne! Grazie

    1. Mi fa piacere, fammi sapere se il risultato sarà di tuo gradimento

  2. Fausto ma i datterini sono i pomodorini gialli e rossi???Domattina vorrei copiarti:-)

    1. Ciao, si, i datterini li puoi trovare nelle due versioni.

      1. Ciao Fausto! Buonissima!!!L’ha fatta stamattina, ho ricevuto un sacco di complimenti per una lasagna così insolita!!!! Grazie !!!!

      2. Mi fa piacere, è particolare e sfiziosa e si presta a mille variazioni. Grazie a te per avermi scritto.

  3. Grazie!

Ciao, grazie di avere visitato il mio post, mi farà piacere rispondere a qualsiasi tua domanda,

Seguimi

Ricevi ogni ricetta o post via email

Inscerisci il tuo indirizzo:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: